amiche · creatività · cucito

Una gita all’aria aperta

 

 

La primavera stenta ad arrivare… Certi giorni c’è il sole e il giorno dopo piove.

Sarà che sono meteoropatica, sarà che vivo in un luogo in cui il sole fa capolino anche d’inverno, sarà che sono nata ad agosto ma non vedo l’ora che arrivi! Mi mancano le giornate piene di sole, le gite all’aria aperta, le camminate a piedi nudi sui prati con cani e bambini che corrono felici…

Quando ero bambina, la domenica facevamo sempre un pic-nic con degli amici dei miei genitori che avevano dei bambini coetanei con me e mia sorella e quello era un momento di assoluta libertà. Libertà di scorrazzare a più non posso, raccogliere fiori per le mamme, rotolarci nell’erba senza essere rimproverati per qualche strappo sul pantalone o la sbucciatura delle ginocchia. Quando si è bambini, la felicità è anche solo l’avventura di arrampicarsi su un albero. Mi piace ricordare la macchina carica di ogni vettovaglia, neanche partissimo per una settimana, e le mamme che si dividevano l’organizzazione delle torte rustiche per il pranzo.

Ecco, questi sono i ricordi che mi hanno accompagnato nella realizzazione del portateglie di stoffa. Forse questo piccolo progetto è intriso dell’affettuosa serenità di quei pensieri e ogni volta che lo uso per portare la mia melanzana alla parmigiana da qualche parte, c’è qualche amica che me lo chiede. Questa è stata la spinta per crearne sempre di nuovi, spronandomi alla ricerca di tessuti idonei e preferibilmente coloratissimi! Come questi papaveri rossi che già mi fanno venire voglia di stendere una tovaglia sull’erba, fosse anche del giardino condominiale 🙂

Vieni a curiosare nel mio negozio etsy e a scoprire tutte le fantasie disponibili per questo portateglie!

 

 

 

 

 

 

cucito

Kokeshi

pouch.jpg

Una delle cose che mi piace di più è elaborare un progetto. Di solito, l’idea germoglia da qualcosa che mi piace. Oggi la mia attenzione è stata catturata da questa stoffa con le bamboline giapponesi, Kokeshi appunto. Bella sì, ma mancava qualcosa finché non mi è capitato fra le mani un pezzo di denim… Trovato! Ecco l’abbinamento perfetto. Divertente e colorata ma, allo stesso tempo, con quel tocco in più dato dall’abbinamento dei due tessuti.

Come diceva Dostoevskij, “la bellezza salverà il mondo”. E la mia piccola oasi di bellezza è il mio colorato mondo di stoffe 🙂